Grecia, conclusione colloqui su swap entro fine gennaio - MinFin

lunedì 12 dicembre 2011 16:43
 

ATENE, 12 dicembre (Reuters) - La Grecia spera di portare a termine le trattative sulla ristrutturazione volontaria del suo debito, che è parte dell'ultimo piano di salvataggio, entro la fine di gennaio. Lo ha detto il ministro delle Finanze Evangelos Venizelos.

Funzionari greci hanno dato il via oggi a un nuovo round di colloqui con gli ispettori di Ue, Bce e Fmi - la cosiddetta 'troika' - così come con i rappresentanti del mondo bancario, proprio sul tema del bailout e dello swap del debito.

"I colloqui sono critici e difficili" ha detto Venizelos nel corso di una conferenza stampa. "Al Paese viene chiesto di prendere decisioni cruciali" ha aggiunto.

Fino a che non verranno portate a termine le trattative con i creditori e verrà finalizzato l'ultimo pacchetto di aiuti da 130 miliardi di euro la Grecia non potrà permettersi di indire nuove elezioni, ha precisato il ministro delle Finanze.

"Il Paese non può permettersi di essere trascinato in un campagna elettorale mentre queste procedure devono essere ancora completate" ha spiegato Venizelos.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia