Legge stabilità, Tesoro smentisce modifiche a leggi su licenziamenti

mercoledì 9 novembre 2011 19:49
 

ROMA, 9 novembre (Reuters) - Il Tesoro smentisce che il maxiemendamento alla legge di Stabilità illustrato stasera in Senato dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti contenga modifiche alle leggi sui licenziamenti come l'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori e l'articolo 8 della manovra di agosto.

Lo scrive in una nota il sottosegretario all'Economia, Antonio Gentile.

"Il ministro Giulio Tremonti, nell'illustrare il maxi-emendamento alla Commissione Bilancio del Senato, non ha mai parlato, né accennato ad una eventuale modifica né dell'art.8 né dell'art. 18, che sarebbe stata inserita nel testo del decreto presentato al Senato. Il ministro Tremonti ha detto l'esatto contrario. In Commissione ha sostenuto che non saranno apportate modifiche ai due articoli in questione", si legge nella nota.

Un senatore dell'Idv aveva riferito che secondo Tremonti la legge di stabilità conterrebbe modifiche alle leggi sui licenziamenti.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224245, Reuters Messaging: francesca.piscioneri.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia