Italia, Fmi guarda a legge stabilità per tempi missione - fonti

mercoledì 9 novembre 2011 18:37
 

MILANO, 9 novembre (Reuters) - Tempi e modi della missione in Italia del Fondo Monetario Internazionale non sono ancora stati definiti nel dettaglio. Centrale per la data di arrivo in Italia della delegazione sarà la data di approvazione definitiva della legge di stabilità e l'individuazione degli interlocutori in questa fase di transizione.

Lo dicono due fonti vicine alla situazione.

"E' probabile che l'Fmi ritardi la missione in attesa di decisioni politiche In Italia" dice una delle due fonti, mentre l'altra spiega che "il Fondo ha la necessità di individuare i suoi interlocutori in questa fase di transizione".

Ieri il direttore generale Fmi Christine Lagarde ha dichiarato da Mosca che i tecnici del Fondo visiterano l'Italia "a breve" per condurre analisi dettagliate sulla situazione finanziaria del paese.

Per l'Fmi "è importante che il bilancio venga approvato a breve" aggiunge la seconda fonte.

Oggi il presidente della Reubblica Giorgio Napolitano ha detto che c'è accordo tra i presidenti di Camera e Senato, tra maggioranza e opposizione per l'approvazione della legge di stabilità in alcuni giorni.

Un portavoce Fmi ha chiarito oggi che la missione non sarà guidata dal primo vice direttore generale dell'Fmi, David Lipton. La precisazione arriva dopo che Ted Truman, ex funzionario del Tesoro statunitense e membro autorevole del Peterson Institute di Washington, e altri analisti avevano parlato di Lipton come capo-missione.

  Continua...