Idv voterà no a legge Stabilità se governo non la cambia -Donadi

mercoledì 9 novembre 2011 12:30
 

ROMA, 9 novembre (Reuters) - L'Italia dei Valori voterà contro la legge di Stabilità a meno che il governo di centrodestra non concorsi il testo con l'opposizione.

Lo ha annunciato il capogruppo del partito alla Camera, Massimo Donadi.

"Non possiamo ammazzare tutti gli italiani per fare un piacere a Berlusconi. Noi voteremo contro un ddl stabilità che fa macelleria sociale", ha detto Donadi in una nota sul web.

"Se il governo è convinto di non farcela, allora ascolti [il presidente della Repubblica Giorgio] Napolitano, venga dalle opposizioni e proponga un testo sul quale possiamo essere tutti d'accordo", aggiunge la nota.

"La reazione di oggi dei mercati prova quanto le promesse di [il presidente del Consiglio Silvio] Berlusconi siano ritenute credibili dai mercati internazionali. Si approvi il ddl di stabilità e poi Berlusconi se ne vada davvero", conclude Donandi.

Dopo che ieri il premier ha annunciato le dimissioni dopo l'approvazione della legge di stabilità, oggi lo spread tra titoli di Stato italiani e tedeschi è tornato a crescere raggiungendo picchi da record.

La capogruppo del Pd al Senato, Anna Finocchiaro, ha detto che le opposizioni chiedono che la legge di stabilità sia approvata da entrambi i rami del Parlamento entro il 14 novembre, mentre il vice segretario del partito, Enrico Letta, ha proposto di tentare di dar vita a un governo di emergenza entro il fine settimana.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia