Pirelli vede Ebit margin al 16% nel 2015

mercoledì 9 novembre 2011 09:06
 

MILANO, 9 novembre (Reuters) - Il gruppo Pirelli prevede nel triennio 2011-2014 una crescita media annua dei ricavi totali del 10% e un Ebit margin al 16% nel 2015.

Lo dice una nota della società, con i dati principali del piano industriale, con visione al 2015, che viene presentato oggi alla comunità finanziaria.

Il gruppo prevede investimenti 2011-2015 a 2,2 miliardi.

Le previsioni sul rapporto debito netto/Ebitda sono di circa lo 0,4 nel 2015.

Il gruppo prevede anche un "contingency plan" nel caso di crisi della domanda nel 2012, che prevede di agire "sugli investimenti (con una flessibilità del 20% rispetto a quanto prevede il piano), sul costo del lavoro e sul piano di efficienze (con la riduzione di program costs per la crescita inseriti nel piano e di altri costi)".

Il piano annunciato lo scorso novembre, indicava: una crescita media annua dei ricavi dell'8% nel periodo 2011-2013, un Ebit margin al 10,5-11,5% nel 2013, investimenti 2011-2015 a 1,9 miliardi, rapporto debito netto/Ebitda a circa 0,6 nel 2015.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia