Btp chiude in netto calo,spread 490 pb,tasso 10 anni a 6,69%

lunedì 7 novembre 2011 17:56
 

 MILANO, 4 novembre (Reuters) - Il mercato obbligazionario
italiano chiude in netto calo e in un clima che si è fatto di
nuovo molto cupo dopo lo spiraglio di luce nella mattina
arrivato con le ipotesi, poi smentite, di dimissioni di
Berlusconi. 	
 Lo spread Btp/bund stasera è tornato a 490 pb, poco sotto il
massimo toccato in prima mattina a 491 pb, prima di svivolare in
pochi minuti fino a un mino di 473 pb alle
notizie su possibili dimissioni di Berlusconi e per poi risalire
dopo la smetita.	
 Parallelamente il rendimento del Btp decennale stasera è
tornato a 6,69%, nuovo massimo da introduzione dell'euro, anche
sopra il massimo di stamane di 6,67% prima di scendere fino a
6,53% . 	
 "Il mercato ha già dato il suo voto politico" commenta un
dealer.	
 Giuliano Ferrara, ex portavoce ed ex ministro del governo
Berlusconi, in un video su www.foglio.it ha detto stamane: "Che
Silvio Berlusconi stia per cedere il passo è cosa acclarata, è
questione di ore, alcuni dicono di minuti" [ID: nL6E7M71AJ].
Secondo Ferrara il Premier si dimetterebbe dopo il voto di
fiducia.  	
 Gli operatori guardano esterrefatti le quotazioni ed
indicano livelli di massima allerta. 	
 "Il rendimento del Btp a 5 anni si sta invertendo rispetto a
quello del decennale: segno di forte stress e del fatto che la
gente inizia a prezzare l'eventualità di un default, come è
successo per gli altri paesi che hanno chiesto gli aiuti" dice
Alessandro Giansanti, stregist di Ing ad Amsterdam. "Siamo solo
all'inizio ma è significativo". 	
 Il Btp benchmark a 5 anni, il settembre 2016, quota stasera
un rendimento del 6,70%. 	
 L'altro segnale è il livello del rendimento del Btp
decennale che viene visto anch'esso "iniziare a lampeggiare
rosso". I più ricordano il 7%, rispetto al quale siamo a un
passo, come livello dopo il quale Grecia, Irlanda e Portogallo
hanno dovuto chiedere il salvataggio. 	
 "L'ultima asta sul decennale del Portogallo prima di
chiedere l'aiuto è stata collocata al 6,40%, quella dell'Irlanda
era al 6,25%" osserva un dealer. 	
 Bankitalia nel suo ultimo rapporto sulla stabilità
finanziaria ha detto che il debito dell'Italia resterà stabile
fino al 2014 anche con un rendimento oltre l'8%. 	
 "Purtroppo non è solo un problema di tenuta del debito, ma
anche di fiducia degli investitori" dice un altro dealer. 	
 Intanto fanno capolino le aste. Già stasera a mercati chiusi
il Tesoro ha annunciato Bot a 12 mesi per soli 5 miliardi. 
Verranno anche annunciati i Btp a 5 anni (lo stesso settembre
2016) e qualche off-the-run.    	
 Qualcuno ipotizza anche un'inversione dell'agenda di
emissioni, mettendo in asta ora il nuovo Tre anni programmato
per la fine del mese, ma altri sostengono che sarebbe una pazzia
oltre che un segnale negativo.	
 Ora è la Grecia ad essere presa ad esempio. "La Grecia ha
dato l'esempio, con le dimissioni di Papandreou e l'ipotesi
dell'arrivo di un premier della portata di Papademos. Ora tocca
a noi", dice un dealer. Trovato l'accordo politico di costituire
un governo di unità nazionale dopo il voto di fiducia di
venerdì, Lucas Papademos, ex vicegovernatore della Bce è
l'ipotesi più probabile alla guida del governo greco. 	
 	
========================= 17,30 ============================    	
FUTURES BUND DICEMBRE        138,11   (+0,50)        	
FUTURES BTP DICEMBRE          93,18   (-2,02) 	
BTP 2 ANNI  (NOV 13)      97,05   (-0,89)   6,164% 
  	
BTP 10 ANNI (SET 21)     86,93   (-1,99)   6,686% 
  	
BTP 30 ANNI (SET 40)     74,35   (-2,62)   7,228%	
========================  SPREAD (PB)========================== 
 	
                                             ULTIMA CHIUSURA 
	
TREASURY/BUND 10 ANNI   -21,3         -23,5   	
BTP/BUND 2 ANNI           578            528   	
BTP/BUND 10 ANNI        490            455  	
livelli minimo/massimo              472,9-490,7     425,2-462,8 
  	
BTP/BUND 30 ANNI         462           431   	
SPREAD BTP 2/10 ANNI                     52,2          90,0  	
SPREAD BTP 10/30 ANNI                    54,2          52,3  	
===============================================================	
(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02
66129504, Reuters messaging:
gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net)
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia