Crisi, Italia non non ha bisogno risorse da Fmi - Berlusconi

venerdì 4 novembre 2011 15:26
 

CANNES, 4 novembre (Reuters) - Il governo italiano non nutre preoccupazioni sulla sostenibilità del debito pubblico italiano, sula quale semmai c'è stata una sottovalutazione in passato, ed è per questo che non ha accettato risorse dal Fondo monetario internazionale.

Così il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nella conferenza stampa al termine del G20 di Cannes.

"Abbiamo rifiutato questa offerta ringraziando", ha detto Berlusconi confermando che il Fmi certificherà con un monitoraggio trimestrale il grado di attuazione delle riforme strutturali promesse agli organismi internazionali per rilanciare la crescita e ripristinare la fiducia dei mercati sull'Italia.

Berlusconi ha annunciato che nella legge di Stabilità confluirà tramite un maxiemendamento "il 90% delle misure concordate con l'Europa", confermando la richiesta del voto di fiducia, "un fatto quasi obbligatorio".

Non sarà di sicuro nel maxiemendamento la riforma del mercato del lavoro, "perché riteniamo sia giusto incontrarci con le forze sociali per discutere con loro" e questa riforma saranno messe in un altro ddl.

"Abbiamo in confezione anche un disegno di legge in cui ci saranno numerose norme di supporto alla crescita e allo sviluppo".

Il capo del governo non ritiene che la sua esperienza politica volga al termine e si dice "impegnato a continuare in questa strada che è di impegno e sacrificio".

Berlusconi esclude inoltre che che ci siano "altre personalità in grado di sostenere gli interessi italiani nelle sessioni internazionali" e ostenta sicurezza sulla maggioranza in Parlamento: "Noi siamo al governo, abbiamo una maggioranza che continuo a ritenere solida e quindi continueremo a governare", ha detto dicendosi sicuro che i transfughi del Pdl "ritorneranno sulle loro posizioni" dopo che lui parlerà con loro.

Per il presidente del Consiglio non votare i provvedimenti del governo in Parlamento sarebbe un "atto di tradimento non nei confronti del Pdl ma nei confronti del Paese".

(via Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia