Berlusconi sa che mercati non si fidano su riforme Italia-Sarkozy

venerdì 4 novembre 2011 15:25
 

Cannes, 4 novembre (Reuters) - Il presidente francese, nel confermare oggi che il Fondo Monetario Internazionale monitorerà i progressi che l'Italia farà sulla strada delle riforme per verificare se raggiungerà gli obbiettivi che ha concordato con l'Unione europea lo scorso 27 ottobre, plaude lo sforzo di Roma per riportare la fiducia e rafforzare il credito italiano.

Ma il capo dell'Eliseo, al termine del suo intervento ha anche aggiunto che il presidente del Consiglio Silvio "Berlusconi è consapevole che i mercati non si fidano sull'attuazione delle riforme" da parte del governo italiano.

"Rendo omaggio allo sforzo dell'Italia per le misure prese per rafforzare la fiducia", ha detto Nicolas Sarkozy, al termine del G20 di Cannes confermando che "il Fmi monitorerà i progressi dell'Italia con cadenza trimestrale lo ha detto il presidente francese".

I ministri delle finanze si incontreranno a febbraio per esplorare le possibilità circa un aumento delle risorse del Fondo Monetario internazionale, comprese linee di credito a breve finalizzate a fronteggiare shock esogeni per alcuni paesi.

Il G20 guarderà poi ai modi per rafforzare l'Efsf attraverso il Fmi - ha detto Sarkozy che alla domanda circa un eventuale attacco all'Italia ha risposto che Bce, Efsf sono pronti a intervenire in caso bisogno.

Sarkozy ha inoltre parlato del fatto che Francia, Germania, Spagna, Argentina, Brasile e Unione Africana sono d'accordo sulla tassazione sulle transazioni finanziarie.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129504, Reuters messaging: gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia