Deutsche Bank emetterà covered bond Pfandbriefe per prima volta

venerdì 6 marzo 2009 15:14
 

FRANCOFORTE, 6 marzo (Reuters) - Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) si rivolgerà per la prima volta al mercato dei Pfandbriefe, covered bond tedeschi, per motivi di finanziamento, ha dichiarato a Reuters il portavoce del gruppo tedesco, sottolineando il permanere delle difficoltà sul mercato del credito.

Negli ultimi mesi le banche europee si stanno rivolgendo in maniera crescente a emissioni di debito garantito dallo stato per motivi di finanziamento, ma Deutsche Bank ha scelto di non ricorrere a questo tipo di strumenti.

"Nella sittuazione attuale dei mercati, consideriamo i Pfandbriefe come una estensione efficiente in termini di costi della nostra larga base di rifinanziamento", ha dichiarato il portavoce, aggiungendo che la banca è in colloqui con la BaFin, l'autorità dei mercati tedeschi, per ottenere l'autorizzazione ad emettere Pfandbriefe.

Queste emissioni di debito sono garantite da prestiti alla collettività pubblica, da prestiti immobiliari commerciali o residenziali, da prestiti al settore marittimo, considerati particolarmente sicuri.

Il mercato dei Pfandbriefe vale 800 miliardi di euro e ha continuato a funzionare nonostante il pesante deterioramento di altri mercati di credito.