Bond euro piatti dopo timido rialzo avvio, occhi a occupati Usa

venerdì 6 novembre 2009 08:54
 

 LONDRA, 6 novembre (Reuters) - I titoli di stato della zona
euro azzerano il timido rialzo delle primissime battute
nell'incertezza che precede la pubblicazione del dato relativo
all'occupazione non agricola negli Stati Uniti. 
 Anche la direzione che prenderanno le borse europee oggi
appare poco chiara.
 "Il mercato dovrà fare i conti con un po' di trading
laterale in assenza di forti spunti da altri asset ... ma
l'impostazione negativa di Wall Street contribuirà a dare
sostegno ai Bund", ha detto un trader a Londra.
 Intorno alle 8,40 la scadenza di dicembre sul Bund,
riferimento per i governativi della regione, viaggia invariato a
121,02 dopo aver toccato un massimo di seduta a 121,17. Lo
Schatz due anni rende l'1,310%.
  Gli investitori guarderanno anche al dato della bilancia
commerciale francese e agli ordini all'industria tedeschi.
 Ieri la Banca centrale europea, come atteso, ha confermato i
tassi di interesse ai minimi storici dell'1% e il presidente
Jean-Claude Trichet ha suggerito che l'asta ad un anno in
programma a dicembre potrebbe essere l'ultima in agenda.

 ============================ 8,45 =============================
FUTURES EURIBOR DICEMBRE  FEIZ9      99,26    (+0,005)
FUTURES BUND DICEMBRE    FGBLc1     121,04    (+0,03)
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR      99,91    (+0,025) 1,296%
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR    101,212   (-0,022) 3,348%
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    102,440   (+0,051) 4,105%
===============================================================