6 marzo 2009 / 16:52 / 9 anni fa

Unicredit, giù crediti per investimenti, su richiesta circolante

FIRENZE, 6 marzo (Reuters) - Nel primo scorcio del 2009 Unicredit (CRDI.MI) ha riscontrato un “drastico calo” nella domanda di credito per gli investimenti e un “forte aumento” per quella di circolante.

Lo spiega Roberto Nicastro, responsabile per il retail dell‘istituto.

“Nel 2009 abbiamo avuto un leggero aumento degli impieghi. Abbiamo riscontrato un drastico calo nella richiesta di credito per gli investimenti e un forte aumento nella richiesta per il circolante” ha detto a margine di un convegno.

“La liquidità c’è ed è fondamentale che non venga a mancare per imprese meritevoli. Nei primi due mesi del 2009 abbiamo erogato 2 miliardi di euro a 22.000 piccole e medie imprese con affidamenti medi per 85/90.000 euro e un tasso di accettazione del 75%” ha aggiunto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below