Cir, S&P taglia rating a junk dopo via libera a scissione

lunedì 6 ottobre 2008 19:13
 

MILANO, 6 ottobre - Standard & Poor ha tagliato il rating corporate di Cir (CIRX.MI: Quotazione) a BB+/B, da BBB-/A-3, e su tutto il debito non garantito "BB+".

Resta il CreditWatch con implicazioni negative, che era stato applicato il primo agosto, dopo l'annuncio del piano per scorporare le attività non media.

"L'azione sul rating è un primo passo nella revisione iniziata al momento dell'annuncio dello spin-off e riflette i timori sul credito legati alla decisione della società di fare questa complessa e inattesa operazione", dice l'analista di Standard & Poor Xavier Buffon.

L'agenza di rating, inoltre, ha deciso di mantenere il rating corporate credit a lungo "BBB-" e tutti gli altri rating su L'Espresso ESPI.MI in CreditWatch con implicazioni negative dopo l'intervento sul rating della controllante Cir.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Cir, S&P taglia rating a junk dopo via libera a scissione | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    -0.33%