Futures Bund deboli in avvio dopo prevista conferma tassi Usa

mercoledì 6 agosto 2008 08:43
 

 LONDRA, 6 agosto (Reuters) - Avvio di seduta in leggero calo
per l'obbligazionerio europeo, impegnato a metabolizzare la
prevista conferma dei tassi Usa.
 Riunito ieri, il Fomc di Federal Reserve si è chiuso con un
orientamento di politica monetaria sostanzialmente neutrale che
ha fatto almeno in parte sfumare la prospettiva di un rialzo dei
tassi prima di fine anno.
 Nel comunicato dell'istituto centrale Usa si legge che il
quadro economico resta instabile per quanto le pressioni di
inflazione rappresentino una "notevole preoccupazione".
 Ai commenti di Federal Reserve, che hanno messo le ali a
Wall Street, ha fatto seguito la correzione dell'obbligazionario
Usa ricalcata dal mercato europeo.
 In corrispondenza alla discesa sui minimi, spiega un trader,
gli investitori sembrano comunque disposti a nuovi acquisti.
 Continuano intanto a rientrare le aspettative di inflazione
grazie alla debolezza dei corsi del greggio, che si mantengono
sui minimi degli ultimi tre mesi.
 Povera di spunti macro la seduta odierna, per cui sembrano
prospettarsi scambi in range in vista anche dell'appuntamento
chiave di domani con il consiglio mensile Bce sui tassi.
 
============================= 8,40 =============================
FUTURES EURIBOR SETTEMBRE   FEIU8     95,005  (+0,005)
FUTURES BUND SETTEMBRE     FGBLU8    112,77   (-0,13)
BUND 2 ANNI              DE2YT=RR    100,82   (-0,05)   4,267%
BUND 10 ANNI            DE10YT=RR     99,35   (-0,17)   4,329%
BUND 30 ANNI            DE30YT=RR     93,44   (-0,12)   4,654%
================================================================