Crescita si rafforza, priorità governo sono investimenti - Padoan

mercoledì 5 aprile 2017 13:32
 

ROMA, 5 aprile (Reuters) - La crescita economica nel 2016 ha preso vigore e "i primi segnali del 2017 sono molto incoraggianti".

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, spiegando che il "rilancio degli investimenti è e rimane una delle principali strategie della politica di governo".

"Siamo in una fase di transizione verso una crescita più robusta e sostenuta grazie ai significativi progressi in termini di riforme strutturali", ha detto il ministro partecipando ad un evento della Corte dei conti.

Lunedì 10 aprile, o comunque entro la prossima settimana, l'esecutivo aggiornerà stime di crescita e obiettivi di bilancio presentando il Documento di economia e finanza (Def).

L'ultima previsione ufficiale per l'intero 2017 è +1% e potrebbe essere rivista al rialzo.

La Commissione europea ha stimato a febbraio che il Pil italiano possa crescere di 0,9 punti percentuali. Le previsioni dell'Ocse risalgono a marzo e indicano un +1%, mentre il Fondo monetario internazionale ha gennaio ha indicato +0,7%.

Assieme al Def sarà presentata la manovra correttiva promessa alla Commissione europea e che serve a ridurre il deficit strutturale - calcolato al netto del ciclo e delle una tantum - di 0,2 punti di Pil, 3,4 miliardi in valore assoluto.

Nel Piano nazionale di riforma, una delle parti di cui è composto il Def, il governo inserirà investimenti superiori a 47 miliardi al 2032, ha detto Padoan.

Nel 2016 la Commissione ha concesso all'Italia margini in bilancio per aumentare la spesa in conto capitale, che però è diminuita del 4,4% secondo dati Istat.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Crescita si rafforza, priorità governo sono investimenti - Padoan | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,318.58
    -1.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,531.66
    -1.01%
  • Euronext 100
    1,024.55
    +0.00%