5 aprile 2017 / 09:30 / 6 mesi fa

Concorrenza, norma anti-scorrerie in emendamento governo a ddl - relatore

ROMA, 5 aprile (Reuters) - Il governo inserirà la norma-antiscorrerie come emendamento al ddl concorrenza in aula al Senato.

Lo ha detto a Reuters il relatore del Pd, Salvatore Tomaselli al termine di una riunione in Senato tra la maggioranza di governo e il ministro dello Sviluppo, Carlo Calenda.

Il testo del ddl rimane quello “uscito dalla Commissione con qualche modifica di drafting e la norma sulle scorrerie dovrebbe essere un emendamento del governo al testo in aula”, ha detto il relatore.

Il testo non tornerà in Commissione. La calendarizzazione in aula sarà decisa dalla capigruppo.

Il Consiglio dei ministri ha già autorizzato la fiducia.

L‘iniziativa governativa è partita dopo che Vivendi ha raccolto quasi il 29% di Mediaset.

Calenda aveva indicato la soglia minima oltre la quale scatteranno gli obblighi di disclosure al 5%.

In Francia esiste una legge analoga ma la soglia minima è il 10% del capitale.

(Massimiliano Di Giorgio)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below