San Marino, Fmi apprezza sforzi banca centrale su pulizia bilanci banche

martedì 4 aprile 2017 16:54
 

MILANO, 4 aprile (Reuters) - Il Fondo monetario internazionale ritiene che la decisione della banca centrale di San Marino di condurre una valutazione della qualità degli asset nei bilanci delle banche (Asset quality review) sia "un passo importante per mettere in sicurezza il sistema bancario", alle prese con una elevata mole di non performing loan.

E' quanto si legge nel comunicato a conclusione della visita annuale compiuta dai funzionari del Fondo, nell'ambito della sorveglianza prevista per i paesi membri dell'organismo di Washington.

I funzionari del Fondo "sottolineano l'importanza di riabilitare il settore bancario e affrontare il problema dell'elevato livello di crediti non performing", si legge.

Il Fmi, si legge nella nota, sostiene "l'approccio poliedrico" delle autorità sammarinesi "che implica la pulizia dei bilanci bancari sulla base dei risultati dell'Aqr e la rimozione degli ostacoli rimanenti alla soluzione del problema delle sofferenze", dal punto di vista normativo e fiscale.

Dal gennaio 2016 l'istituto centrale di San Marino è guidato da Wafik Grais, economista egiziano con passaporto svizzero, cui è stato affidato il delicato compito di risanare il sistema bancario della piccola repubblica, incontrando non poche resistenze da parte di settori del mondo politico e bancario locale.

La verifica della qualità degli attivi degli istituti di credito, tuttora in corso, è stata lanciata su iniziativa della stessa banca centrale per valutare le effettive necessità di capitale del sistema bancario, passo preliminare per una eventuale richiesta di aiuto finanziario allo stesso Fmi.

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
San Marino, Fmi apprezza sforzi banca centrale su pulizia bilanci banche | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,001.95
    +0.81%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,233.20
    +0.75%
  • Euronext 100
    1,020.32
    +0.63%