Fisco, rottamazione cartelle prorogata a 21 aprile, già 600.000 istanze

venerdì 24 marzo 2017 16:03
 

ROMA, 24 marzo (Reuters) - Il consiglio dei ministri ha prorogato da fine marzo al 21 aprile il termine di adesione alla rottamazione delle cartelle esattoriali, dal quale è atteso un gettito di oltre 4 miliardi tra 2017 e 2019.

Le istanze di adesione pervenute al 23 marzo sono circa 600.000, rende noto Equitalia.

L'esigenza di una proroga è emersa a inizio mese a causa di dubbi interpretativi sulle procedure da seguire.

La sanatoria riguarda i carichi affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2016, ricorda Palazzo Chigi in una nota.

Aderendo alla definizione agevolata il contribuente può pagare solo le somme iscritte a ruolo a titolo di capitale, di interessi legali e di remunerazione del servizio di riscossione. Non sono dovute dunque le sanzioni e gli interessi di mora.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Fisco, rottamazione cartelle prorogata a 21 aprile, già 600.000 istanze | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    +0.00%