Banche venete, Atlante prenderà decisioni migliori per sistema bancario - Guzzetti

lunedì 20 marzo 2017 11:03
 

MILANO, 20 marzo (Reuters) - Il fondo Atlante prenderà le decisioni migliori sulle controllate Pop Vicenza e Veneto Banca e per salvare il sistema bancario.

Ne è fiducioso Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione Cariplo e dell'Acri, uno degli ispiratori di Atlante.

"Siamo confidenti che Atlante farà le cose migliori per salvare il sistema bancario", si è limitato a rispondere Guzzetti, a margine dell'inaugurazione dell'anno accademico del Politecnico di Milano, a chi gli chiedeva se il fondo gestito da Quaestio interverrà nuovamente in Pop Vicenza e Veneto Banca. "Nelle due banche venete qualcuno ha detto che Atlante doveva mettere dei soldi e di certo non l'ha detto un usciere. Non è stata una scelta in autonomia. Si è comportata al meglio e continuerà a farlo", ha sottolineato Guzzetti. "Siamo confidenti che le decisioni che verranno prese saranno le migliori nell'interesse di Atlante e del sistema bancario", ha aggiunto. Venerdì sera le due banche, separtamente, hanno formalizzato al Mef, Banca d'Italia e Bce la richiesta di ricapitalizzazione precauzionale nell'ambito del piano industriale che prevede la fusione e un rafforzamento patrimoniale da realizzarsi entro il 2017.

Nel piano di salvataggio, oltre al ruolo dello Stato rimane incerto quello di Atlante che ha già investito quasi 3,5 miliardi nelle due banche e ha ancora a disposizione 1,7 miliardi circa nel fondo Atlante 2. Quest'ultimo deve trovare l'accordo tra i sottoscrittori per impegnare le risorse, che sarebbero destinate agli Npl, nella ricapitalizzazione stimata, secondo fonti, attorno a 5 miliardi.

Sui prossimi passi della vicenda Guzzetti ha ricordato inoltre che "il primo passaggio è vedere cosa capita entro mercoledì. Se c'è intervento pubblico i vecchi azionisti perdono tutto, questo è un primo dato".

Mercoledì si chiude l'offerta pubblica transattiva ai vecchi azionisti delle due banche finalizzato a ridurre il rischio di contenziosi e dal cui esito dipenderà anche l'entità finale del fabbisogno di capitale. L'offerta è condizionata al raggiungimento dell'80% di adesioni, vincolo a cui le due banche potrebbero rinunciare, accettando una soglia più bassa.

(Elvira Pollina)

.

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Banche venete, Atlante prenderà decisioni migliori per sistema bancario - Guzzetti | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    +0.00%