Unione bancaria fu segnale che processo integrazione è permanente-Visco

giovedì 16 marzo 2017 13:51
 

MILANO, 16 marzo (Reuters) - L'Unione bancaria è stata introdotta per dare un segnale verso l'esterno della prosecuzione del processo di integrazione europea.

Lo ha detto il governatore di Bankitalia Ignazio Visco intervenendo a un convegno sul futuro dell'Europa organizzato dall'Ispi a Milano.

"Si dice che l'unione bancaria è stata introdotta per spezzare il circolo vizioso tra crisi bancarie e governi. No, l'unione bancaria è stata creata come risposta, come un segnale al resto del mondo che questa costruzione è permanente" ha detto Visco, in riferimento al processo di integrazione europea.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Unione bancaria fu segnale che processo integrazione è permanente-Visco | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,047.80
    +1.24%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,260.77
    +1.09%
  • Euronext 100
    1,009.35
    +0.00%