March 10, 2017 / 11:20 AM / 5 months ago

PUNTO 6-Sole24Ore, 10 indagati a Milano compresi Napoletano, Benedini e Treu

5 IN. DI LETTURA

(aggiunge dettaglio)

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Il direttore del quotidiano di Confindustria Roberto Napoletano, l'ex presidente del gruppo Sole24Ore Benito Benedini e l'ex AD Donatella Treu sono indagati con altre sette persone dalla procura di Milano nell'ambito dell'inchiesta aperta in ottobre con l'ipotesi di falso in bilancio.

E' quanto ha riferito una fonte giudiziaria precisando che per i tre l'ipotesi di reato è di false comunicazioni sociali. Gli altri sette indagati, tra cui anche alcuni ex manager, sono accusati di appropriazione indebita.

La fonte ha riferito anche che oggi sono state svolte perquisizioni nella sede del gruppo da parte della Guardia di Finanza.

I nuovi vertici della società editoriale (l'AD Franco Moscetti è arrivato a novembre dopo una breve e burrascosa esperienza di Gabriele Del Torchio) ribadiscono in una nota la piena collaborazione ai magistrati e l'impegno ad agire nell'interesse della società. Confindustria, che del Sole ha il 67,5%, conferma la fiducia nella magistratura, chiede "ampia chiarezza" sui fatti contestati e ribadisce che valuterà tutte le azioni a propria tutela e degli altri azionisti.

Non è stato possibile avere un commento dai tre indagati per false comunicazioni sociali.

I giornalisti del quotidiano hanno intanto proclamato lo sciopero a oltranza fino alle dimissioni di Napoletano, in carica da sei anni e già sfiduciato dalla redazione alla fine del 2016. "I sì allo sciopero hanno avuto il 90% circa dei voti" dice uno dei partecipanti all'assemblea.

Focus Pm Su Copie Digitali E Societa' Estera Di Source

Secondo quanto si legge nel decreto di perquisizione della procura, le vendite delle copie digitali del quotidiano economico per gli inquirenti sono state "enfatizzate" e sono "false" e si sarebbe verificato "uno scostamento tra la rappresentazione della realtà economica della società e la situazione effettiva".

"Si è veicolato un messaggio largamente positivo sull'andamento economico (vendite crescenti e ricavi correlativi in aumento), laddove le vendite sul digitale tanto enfatizzate erano false e una percentuale significativa delle quote cartacee andava dritta al macero", si legge nel documento.

A dicembre, quando già la procura aveva iniziato un'indagine in seguito ad una serie di esposti indirizzati anche a Consob, la società aveva ammesso che le copie effettivamente diffuse nel 2015 erano circa un terzo in meno dei dati pubblicati ufficialmente. E' emerso anche che la politica di sostegno delle diffusioni, sostanzialmente interrotta dalle gestioni Del Torchio e Moscetti, aveva pesato sulla marginalità consolidata del gruppo per 3 milioni di euro per l'esercizio 2015.

Quanto al reato ipotizzato di appropriazione indebita, la fonte spiega che, secondo l'accusa, tre ex dirigenti avrebbero intascato una somma intorno ai 3 milioni di euro grazie all'assegnazione alla società anonima inglese Di Source del compito di promuovere la diffusione di copie digitali all'estero. L'incarico non sarebbe stato svolto e avrebbe avvantaggiato i tre indagati, soci occulti di Di Source.

A novembre, il presidente del collegio sindacale del Sole, Luigi Biscozzi, ha informato nel corso di un'assemblea che i rapporti tra il Sole24Ore e Di Source erano terminati lo scorso aprile e che al momento non risultava alcun legame, neanche indiretto, tra le due società.

Il gruppo Sole24Ore ha il capitale sotto i limiti di legge per eccesso di perdite ed ha urgente bisogno di un aumento di capitale e di trovare un accordo con le banche creditrici.

Questa mattina, come anticipato ieri da alcune fonti, si è svolto un incontro per presentare agli istituti di credito i dettagli del piano industriale, con lo scopo di arrivare a una rinegoziazione del debito. Le banche, riferisce una fonte, stanno ora riflettendo su quanto è stato loro illustrato.

Le notizie di oggi sul fronte giudiziario non semplificano una situazione già molto delicata.

Il titolo ha chiuso in calo del 4,57% a 0,3155 euro in un mercato leggermente positivo.

(Claudia Cristoferi, Sara Rossi)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below