BTP aprono in calo con bond euro, tasso 10 anni a nuovo max un mese

venerdì 10 marzo 2017 09:07
 

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Avvio debole per il mercato obbligazionario italiano, che non fa eccezione al resto dei governativi della zona euro, e sconta i toni meno accomodanti utilizzati dal numero uno della Bce Mario Draghi dopo il consiglio di politica monetaria che ha confermato l'attuale orientameno espansivo.

A pesare sul comparto anche la prospettiva di un nuovo ritocco verso l'alto dei tassi da parte di Federal Reserve già la settimana prossima. La statistica mensile sugli occupati Usa attesa nel primo pomeriggio potrebbe cementare ulteriormente la convinzione degli investitori.

Intorno alle 9, il tasso del decennale italiano sale a 2,33% da 2,30% della chiusura di ieri, toccando il nuovo massimo da un mese. Lo spread con l'analoga scadenza del Bund sale a 190 punti base da 188 della chiusura di ieri .

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
BTP aprono in calo con bond euro, tasso 10 anni a nuovo max un mese | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    +0.00%