PUNTO 1-Stefanel, chiesta proroga 2 mesi a Tribunale in attesa accordo con fondi

lunedì 6 marzo 2017 18:50
 

(Aggiunge comunicato)

MILANO, 6 marzo (Reuters) - Stefanel ha chiesto nei giorni scorsi al tribunale di Treviso di prorogare di altri due mesi la protezione dai creditori ottenuta a novembre per riuscire a chiudere l'accordo di ristrutturazione e rilancio con le banche e con i fondi Oxy Capital e Attestor.

E' quanto sottolinea la società tessile in una nota che conferma quanto detto oggi a Reuters da una fonte vicina alla vicenda nel giorno in cui scade il tempo concesso dai giudici per evitare il fallimento.

"Stefanel comunica che ha provveduto a depositare innanzi al Tribunale di Treviso istanza per la concessione della proroga di ulteriori 60 giorni, rispetto all'attuale scadenza del 6 marzo, del termine per la presentazione di una proposta di concordato preventivo o di una domanda di omologazione di un accordo di ristrutturazione dei debiti", si legge nel comunicato.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
PUNTO 1-Stefanel, chiesta proroga 2 mesi a Tribunale in attesa accordo con fondi | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    +0.00%