ECONOMICA-Tesoro tira sospiro di sollievo per stop a fusione Lse/Deutsche Boerse

venerdì 3 marzo 2017 10:40
 

di Luca Trogni

MILANO, 3 marzo (Reuters) - Un sospiro di sollievo. E' quello fatto al Tesoro per il futuro dei titoli di Stato italiani dopo lo stop del London Stock Exchange alle trattative per la fusione con Deutsche Boerse.

Oggi il gruppo britannico ha detto di stare continuando a lavorare duramente per ottenere il via libera all'operazione da 29 miliardi, ma domenica scorsa si è detto indisponibile ad adempiere alla richiesta delle autorità antitrust europee di cedere le attività italiane e in particolare Mts, piattaforma per lo scambio di obbligazioni e titoli di Stato.

Le autorità europee esprimeranno il proprio parere sulla fusione entro il 3 aprile.

Da parte italiana l'elemento di preoccupazione in caso di fusione anglo-tedesca è proprio il destino di Mts.

Il Tesoro ha dalla sua, in termini regolamentari europei, il potere di autorizzare o meno sulla base di alcuni parametri, come futura efficienza del mercato e affidabilità del compratore, il cambio di controllo di Mts, oggi in mano per il 60% a Lse.

E in queste ultime settimane ha avuto modo di esprimere il proprio punto di vista, timori compresi, sia alla Commissione Ue, sia agli inglesi.

Eurex, controllata di Deutsche Boerse, è leader europeo per il trading di derivati sui titoli di Stato e con tutta probabilità incorporerebbe Mts, forte sugli scambi cash e quindi complementare all'attività di Eurex.

I dirigenti della società, che si dichiara sul proprio sito partner di fiducia dell'agenzia del debito pubblico tedesco, avevano già preso contatti con il Tesoro senza riscuotere particolare gradimento in via XX Settembre.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
ECONOMICA-Tesoro tira sospiro di sollievo per stop a fusione Lse/Deutsche Boerse | Mercati | Bond | Reuters.com