Italia, misure lotta evasione prima di Def aprile, no aumenti Iva - Padoan

giovedì 2 febbraio 2017 16:44
 

ROMA, 2 febbraio (Reuters) - Le misure di lotta all'evasione che fanno parte del pacchetto di interventi promessi a Bruxelles per correggere il deficit strutturale del 2017 potranno arrivare anche prima del Def di aprile.

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, in un question time in Senato.

Nella lettera inviata ieri sera alla Commissione europea, il governo ha detto che la correzione di 0,2 punti, pari a circa 3,4 miliardi, sarà meglio definita ad aprile nell'ambito del Documento di economia e finanza (Def).

"Stiamo valutando le misure di lotta all'evasione prima [di aprile]", ha detto Padoan rispondendo a una interrogazione, precisando che l'incasso stimato da questi interventi è di 1 miliardo, e sono esclusi "interventi sull'Iva e un ulteriore round di voluntary disclosure".

Il ministro ha ricordato che si tratta di una riduzione dell'indebitamento strutturale di 0,2 punti di Pil da realizzare per 1/4 attraverso tagli alla spesa e per 3/4 attraverso misure sulle entrate.

"Oltre 1 miliardo [sarà stanziato] per affrontare le conseguenze dell'ultima scossa di terremoto".

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Italia, misure lotta evasione prima di Def aprile, no aumenti Iva - Padoan | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,124.19
    -0.32%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,210.98
    -0.26%
  • Euronext 100
    968.42
    +0.00%