Italia rispetta regole Ue senza manovre depressive - Gentiloni

giovedì 2 febbraio 2017 14:21
 

ROMA, 2 febbraio (Reuters) - L'Italia rispetta le regole europee "senza prendere decisioni che possono avere un effetto negativo o depressivo sull'economia e quindi sulla crescita".

Lo ha detto il presidente del consiglio Paolo Gentiloni presentando a Palazzo Chigi il nuovo decreto a sostegno delle zone colpite dai terremoti.

Il governo ha promesso all'Europa misure che si traducano in maggiori entrate da imposte indirette e nuovi tagli alla spesa per disinnescare il rischio di una procedura d'infrazione.

La Commissione ha chiesto all'esecutivo una correzione del deficit strutturale, calcolato al netto del ciclo e delle una tantum, di circa 3,4 miliardi, sollecitando un più rapido percorso di riduzione del rapporto debito/Pil.

Nella lettera di risposta, diffusa ieri alle 21,00, il ministero dell'Economia spiega che la manovra "sarà composta approssimativamente per un quarto da tagli di spesa e per il resto da maggiori entrate".

"Lo sforzo di aggiustamento includerà misure su tassazione indiretta, accise e il potenziamento di politiche già adottate con risultati soddisfacenti per migliorare il livello di riscossione", si legge nella missiva.

Gentiloni precisa che l'Italia non fa parte del gruppo di Paesi a carico dei quali Bruxelles ha aperto una procedura per deficit eccessivo, gruppo nel quale "vi è grandissimo numero di paesi europei".

La correzione promessa a Bruxelles sarà meglio definita ad aprile nell'ambito del Documento di economia e finanza (Def).

Nell'immediato il premier assicura il sostegno alle popolazioni delle zone terremotate: "Non possiamo aspettare superiori determinazioni, decidiamo e ci prendiamo le nostre responsabilità", dice.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Italia rispetta regole Ue senza manovre depressive - Gentiloni | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,609.16
    +0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,818.40
    +0.10%
  • Euronext 100
    1,010.93
    -0.08%