Subordinati Pop. Vicenza e Veneto B.ca in calo su timori conversione

martedì 31 gennaio 2017 12:27
 

MILANO, 31 gennaio (Reuters) - In netto calo questa mattina i bond subordinati di Popolare Vicenza e Veneto Banca, sui timori di conversione del debito junior dei due istituti veneti in crisi.

Alle ore 12,15, l'obbligazione Tier2 settembre 2025 cedola 9,5% di Popolare Vicenza cede quasi circa 2,7 punti, al prezzo di 43,04; il rendimento sale al massimo di giornata di 39,65%.

Alla stessa ora il Tier2 dicembre 2025 cedola 9,5% di Veneto Banca arretra di circa 4 punti a 42,25; anche in questo caso il rendimento risulta sul massimo di giornata di 39,277%.

"Il mercato sta prezzando il rischio di conversione" conferma un trader obbligazionario.

In entrambi i casi i rendimenti rimangono ancora sotto i massimi toccati a fine dicembre 2016, rispettivamente in area 45,2% e 43,7%.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Subordinati Pop. Vicenza e Veneto B.ca in calo su timori conversione | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,930.26
    -0.67%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,165.83
    -0.58%
  • Euronext 100
    1,017.27
    -0.03%