Banche salvate, Rev cerca advisor per cedere 2,1 mld sofferenze nette - Tesoro

giovedì 26 gennaio 2017 13:50
 

ROMA, 26 gennaio (Reuters) - Rev gestione crediti, veicolo che ha rilevato 2,1 miliardi di sofferenze nette dalle quattro banche in procedura di risoluzione, sta selezionando un advisor finanziario per dismettere questi crediti dopo aver nominato Kpmg quale consulente industriale.

Lo scrive il ministero dell'Economia rispondendo alla Camera ad un'interrogazione del Movimento cinque stelle.

"La società ha in corso una procedura di selezione per un advisor finanziario che la supporti nella attività di dismissione dei crediti", dice il ministero.

Il salvataggio di Banca Marche, Banca Etruria, Cariferrara e CariChieti è costato finora oltre 5 miliardi a banche sane e titolari di conto corrente.

La Rev, che ha in tutto 16 dipendenti, ha in pancia sofferenze "pari a 9,2 miliardi lordi (2,1 nette)", scrive il Tesoro.

Il cda della società è presieduto da Maria Teresa Bianchi e composto da Salvatore Immordino (amministratore delegato) e Andrea Resti.

I sindaci sono Giustino Di Cecco (presidente), Ersilia Bartolomucci e Massimiliano Nova.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Banche salvate, Rev cerca advisor per cedere 2,1 mld sofferenze nette - Tesoro | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,404.68
    +3.36%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,529.84
    +3.06%
  • Euronext 100
    1,005.64
    +2.98%