PUNTO 3-Ue, lettera a Italia per manovra 0,2% Pil in bilancio 2017

martedì 17 gennaio 2017 19:46
 

(Aggiunge dettagli da lettera Ue)

di Francesco Guarascio e Giuseppe Fonte

STRASBURGO/ROMA, 17 gennaio (Reuters) - La Commissione europea ha inviato al governo italiano una lettera in cui chiede la correzione del deficit strutturale di circa 3,4 miliardi, ritenendo che il bilancio 2017 si discosti dal cammino di riduzione del rapporto debito/pil.

Il testo della lettera, vista da Reuters, sollecita le autorità a rispondere a Bruxelles prima della pubblicazione delle stime invernali del primo febbraio.

"Sarebbero necessarie misure addizionali di bilancio per ottenere uno sforzo strutturale di almeno lo 0,2% del Pil... per evitare l'apertura di una procedura per deficit eccessivo", dice la lettera.

L'esecutivo Ue si aspetta che la risposta di Roma includa "un insieme di impegni specifici sufficientemente dettagliati e una chiara indicazione del calendario previsto per la loro trasformazione in legge", si legge nel testo.

Una fonte del ministero dell'Economia commenta la notizia osservando che "se, come e quando intervenire verrà deciso dal governo nei prossimi giorni".

Già a novembre 2016 Bruxelles aveva espresso rilievi critici sul bilancio di quest'anno.

Secondo l'esecutivo italiano il debito non scende a causa di due fattori: la dinamica negativa dei prezzi e le condizioni avverse dei mercati finanziari, che non hanno reso possibile cedere beni dello Stato.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
PUNTO 3-Ue, lettera a Italia per manovra 0,2% Pil in bilancio 2017 | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,790.86
    -1.01%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,010.02
    -0.96%
  • Euronext 100
    1,011.89
    +0.00%