Ue chiede a Italia correzione 0,2 punti Pil in bilancio 2017 - fonte Mef

martedì 17 gennaio 2017 16:16
 

ROMA, 17 gennaio (Reuters) - La Commissione europea ha chiesto all'Italia una correzione del deficit strutturale di 0,2 punti di Pil ritenendo che il bilancio 2017 si scosti dal cammino di riduzione del rapporto debito/prodotto interno lordo.

Lo riferisce una fonte del Mef nel giorno in cui Roma ha ricevuto la lettera della Commissione.

"Da novembre dello scorso anno la Commissione europea ritiene che il bilancio dell'Italia per il 2017 possa farci deviare dal percorso pluriennale di riduzione del rapporto debito/Pil e ci ha trasmesso una richiesta di intervento per assicurare la conformità del nostro bilancio. Lo scostamento che secondo la Commissione andrebbe corretto è stimato in due decimi di punto di Pil", spiega la fonte.

"Siamo in contatto con la commissione e nei prossimi giorni faremo le valutazioni del caso. Se, come e quando intervenire verrà deciso dal Governo nei prossimi giorni", aggiunge la fonte.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Ue chiede a Italia correzione 0,2 punti Pil in bilancio 2017 - fonte Mef | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,404.68
    +3.36%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,529.84
    +3.06%
  • Euronext 100
    1,005.64
    +2.98%