BTP tengono relativamente dopo bocciatura Italia Dbrs, spread su Bund 167 pb

lunedì 16 gennaio 2017 12:55
 

MILANO, 16 gennaio (Reuters) - Il secondario italiano
reagisce senza particolari scosse alla bocciatura del rating
sovrano giunta venerdì sera a mercato chiuso, con un 'sell off'
della durata di una mezz'ora tra volumi contenuti.
    ** La mossa dell'agenzia canadese, che allinea la propria
valutazione a quelle di Standard & Poor's, Moody's e Fitch,
viene in primo luogo interpretata come una sorta di
'normalizzazione', le cui conseguenze si rivelano per lo meno al
momento assai modeste.
    ** Considerato che il rating italiano era sotto osservazione
per una possibile revisione peggiorativa già da agosto, gli
operatori prendono atto che il 'downgrade' era in ampia parte
scontato.
    ** Rispetto ai 164 punti base di venerdì sera il premio di
rendimento Btp/Bund sul tratto a dieci anni è
indicato in area 167, con il tasso sul decennale dicembre 2026
 che gira sotto 1,93%.
    ** Gli investitori guardano nel frattempo alla possibilità
che Lch Clearnet -- da cui arriva un no commen tramite la
portavoce -- ritocchi i margini richiesti per l'utilizzo dei Btp
come garanzia per le operazioni di finanziamento.
    ** "Se si guarda alla storia, le mosse delle agenzie di
rating non si sono mai rivelate fedele anticipatore dei momenti
di svolta sui mercati. In molti casi, viceversa, si sono
limitate a prendere atto del livello di credito già espresso nei
prezzi" scrive una nota Lc-Ma a cura di Lorenzo Codogno.
   ** "In qualche caso hanno fornito una buona opportunità per
chiudere le posizioni lunghe o bevi. L'impatto [del
downgrade Dbrs] sarà probabilmente modesto ma non del tutto
trascurabile e si vedrà nel tempo" aggiunge.
    ** Dbrs a parte, non mancano comunque spunti ribassisti. Su
tutti, la conferma di fonti del Tesoro di contatti in corso tra
il ministro e Bruxelles in merito all'eventuale necessità di una
manovra aggiuntiva per la correzione del disavanzo strutturale
-- da annunciare entro l'1 febbraio -- in modo da non far
scattare una procedura Ue sui conti pubblici fuori controllo.
     
============================ 12,30 =============================
 FUTURES BUND MAR.                     163,59   (+0,18)  
 FUTURES BTP  MAR.                     134,24   (-0,40)  
 BTP 2 ANNI  (DIC 18)                 106,692  (-0,032)  -0,079%
 BTP 10 ANNI (DIC 26)                  94,026  (-0,228)   1,926%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                 103,388  (-0,623)   3,098%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------  PRECEDENTE
                                                     
 TREASURY/BUND 10 ANNI                          215          215
 BTP/BUND 2 ANNI                                 67           66
 BTP/BUND 10 ANNI                               167          164
 minimo                                       164,5        163,3
 massimo                                      168,2        168,9
 BTP/BUND 30 ANNI                               203          199
 BTP 10/2 ANNI                                200,5        199,2
 BTP 30/10 ANNI                               116,3        116,8
 ================================================================

    
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
BTP tengono relativamente dopo bocciatura Italia Dbrs, spread su Bund 167 pb | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,047.80
    +1.24%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,260.77
    +1.09%
  • Euronext 100
    1,009.35
    +0.00%