UniCredit, rimborso cedole AT1 legato a tempistiche aumento capitale

giovedì 12 gennaio 2017 17:29
 

LONDRA, 12 gennaio (Reuters) - I timori sulla capacità delle banche di rimborsare le cedole dei loro bond 'Additional Tier 1' si sono riacuiti dopo che UniCredit ha detto che potrebbe non avere la capacità di farlo se il piano per l'aumento di capitale non dovesse essere portato a termine in tempo.

Lo scrive il servizio di Thomson Reuters IFR.

Il rendimento dell'AT1, cedola 6,75%, con scadenza settembre 2021, la tipologia più rischiosa che una banca possa vendere, è salito a 8,644% da 8,465% di ieri.

Il mercato degli Additional Tier 1 è stato oggetto di un violento 'sell-off' nel primo trimestre del 2016 sulla scia dei timori su Deutsche Bank e sulla sua capacotà di pagare le cedole degli AT1.

"Se gli investitori ignorassero ancora i rischi ecco che viene loro ricordato che se si ha capitale insufficiente esiste un rischio legato alle cedole dei bond AT1", spiega un banker.

Nonostante lo scorso dicembre fosse stato anticipato che la decisione di anticipare svalutazioni avrebbe avuto un impatto sul Common Equity Tier 1 di UniCredit, la banca non aveva mai detto chiaramente come oggi che ci potrebbe essere un impatto diretto sulla capacità di pagare le cedole degli AT1.

Oggi l'assemblea dei soci di UniCredit ha approvato quasi all'unanimità l'aumento di capitale da 13 miliardi di euro.

La banca intende lanciare l'aumento di capitale dopo i risultati che verranno resi noti il 9 febbraio, un mese prima del rimborso delle cedole degli AT1 con scedenza nel 2021, fissato per il 10 marzo.

Gli altri titoli AT1 sono poco mossi e, ad esempio, il decennale perpetual non-call di Intesa Sanpaolo, cedola 7,75%, vede un rendimento di 7,781%, grosso modo in linea con i livelli di ieri.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
UniCredit, rimborso cedole AT1 legato a tempistiche aumento capitale | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,741.75
    -0.54%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,860.79
    -0.53%
  • Euronext 100
    976.53
    -0.16%