Trump, alte tasse per società che sposteranno attività fuori dagli Usa

mercoledì 11 gennaio 2017 18:57
 

11 gennaio (Reuters) - Il futuro presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che entrerà in carica il prossimo 20 gennaio, ha ammesso che probabilmente la Russia ha hackerato il Comitato nazionale democratico e le email della sua avversaria, ma ha difeso il suo obiettivo di migliorare le relazioni con Mosca.

"Se a Putin piace Donald Trump, lo considero un bene, non un male", ha spiegato Trump ai giornalisti.

Un dossier sui rapporti tra Trump e la Russia è stato pubblicato ieri sera dalla CNN. Buzzfeed ha poi pubblicato il resoconto dettagliato.

IL MURO CON IL MESSICO

Durante la conferenza stampa Trump ha sottolineato che non aspetterà il termine dei negoziati con il Messico per iniziare a costruire il muro tra i due Paesi.

"Potrei aspettare un anno e mezzo, fino a quando termineremo i negoziati con il Messico, che inizieranno immediatamente quando entreremo in carica, ma io non voglio aspettare", ha detto il futuro presidente Usa, aggiungendo che il vice-presidente Mike Pence sta "cercando di ottenere le approvazioni finali da parte delle varie agenzie e dal Congresso per iniziare il muro".

"Il Messico in qualche modo... ci rimborserà", ha quindi aggiunto.

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Trump, alte tasse per società che sposteranno attività fuori dagli Usa | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,096.80
    -0.35%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,165.53
    -0.33%
  • Euronext 100
    967.15
    -0.41%