Tesoro, in asta medio-lungo 29/12 fino a 6,75 mld Btp 5, 10 anni, novembre 2026 e Ccteu

venerdì 23 dicembre 2016 17:54
 

MILANO, 23 dicembre (Reuters) - In occasione del collocamento di giovedì prossimo 29 dicembre il ministero dell'Economia metterà a disposizione degli investitori tra 4,75 e 6,75 miliardi di euro in Btp a 5, 10 e un trentennale a durata residua dieci anni (novembre 2026) insieme a Ccteu.

Si tratta della prima offerta a medio lungo termine a valuta 2017. Hanno regolamento 2 gennaio anche i 6,5 miliardi di Bot semestrali in asta mercoledì 28 dicembre.

Nel dettaglio -- si legge nella nota del Tesoro -- la settima tranche del Btp 5 anni 1 novembre 2021 cedola 0,35% verrà offerta per 2/2,5 miliardi, l'undicesima riapertura del decennale 1 dicembre 2026 1,25% per 1/1,5 miliardi e la diciassettesima del trentennale 1 novembre 2026 7,25% -- a vita residua inferiore ai 10 anni -- per 500 milioni/un miliardo.

Quanto al Ccteu, la quinta tranche del titolo 15 febbraio 2024 andrà in asta per 1,25/1,75 miliardi.

Come quello del Bot sei mesi, il nuovo collocamento regola in data 2 gennaio.

Verranno riconosciuti 62 giorni di dietimi sul Btp a cinque anni e sul titolo novembre 2026, 32 sul decennale e 140 sul CctEu.

Le provvigioni sono pari a 0,25% sul cinque anni e sul CctEu, 0,35% sul Btp decennale e sul trent'anni.

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Tesoro, in asta medio-lungo 29/12 fino a 6,75 mld Btp 5, 10 anni, novembre 2026 e Ccteu | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,210.57
    -0.38%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,469.55
    -0.38%
  • Euronext 100
    1,028.06
    +0.00%