Pop Vicenza, Quaestio si impegna a versare 310 mln entro 5 gennaio

mercoledì 21 dicembre 2016 17:51
 

MILANO, 21 dicembre (Reuters) - Quaestio Capital Management, in qualità di gestore del fondo Atlante, si è impegnata a effettuare un versamento di 310 milioni di euro a favore di Pop Vicenza entro il 5 gennaio 2017, in conto futuro aumento di capitale.

E' quanto si legge in una nota, dove si sottolinea che "il sostegno finanziario dell'azionista di controllo è finalizzato a rafforzare i coefficienti patrimoniali del gruppo Banca Popolare di Vicenza alla luce degli impatti che potrebbero generarsi dai complessi processi valutativi di fine esercizio attualmente in corso".

Più nel dettaglio, il versamento avverrà in un'unica soluzione ed è irreversibile. "Nell'ipotesi in cui non si dovesse dare corso per una qualunque ragione all'aumento di capitale, il versamento resterà comunque definitivamente acquisito al patrimonio della Banca", spiega il comunicato.

Il versamento sarà imputato ad apposita riserva di capitale nel bilancio della banca.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Pop Vicenza, Quaestio si impegna a versare 310 mln entro 5 gennaio | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,948.82
    -1.18%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,030.53
    -1.07%
  • Euronext 100
    964.29
    -0.49%