Good Banks, sindacati incontrano Nicastro, accordo con Ubi visto entro anno

mercoledì 7 dicembre 2016 16:58
 

MILANO, 7 dicembre (Reuters) - Il processo di cessione di tre delle quattro good bank (Carichieti, Banca Marche, Banca Etruria) è in stato avanzato e un preliminare di vendita a Ubi è atteso entro l'anno mentre il closing dovrebbe arrivare entro fine marzo.

Rimane invece ancora incerto il destino di CariFerrara la cui ricerca di un cavaliere bianco è ancora in corso.

E' quanto sostengono i principali sindacati bancari dopo l'incontro avuto stamane con Roberto Nicastro, presidente unico delle quattro banche ponte.

Nicastro, si legge in una nota congiunta dei sindacati "ha confermato lo stato avanzato del processo di cessione della proprietà di tre delle 4 Nuove Banche".

"Entro l'anno in corso, l'Autorità di risoluzione, che ne detiene la proprietà, e il primario gruppo creditizio italiano più volte menzionato dovrebbero sottoscrivere un "preliminare" alla vendita" aggiunge la nota riferendosi a Ubi.

"L'iter di cessione della proprietà delle 3 Nuove Banche troverebbe definitivo completamento con il passaggio delle azioni, presumibilmente entro marzo 2017", precisa.

Nel caso di CariFerrara invece la ricerca dell'acquirente è "ancora in itinere".

Su quest'ultima, spiega una comunicato separato della Uilca "si profila un intervento massiccio del Fondo volontario, la ripulitura delle sofferenze dagli incagli attuata dal Fondo Atlante e la ricerca continua di un patto con un istituto bancario italiano che possa poi subentrare nella proprietà della banca ferrarese".

Nell'incontro è stato inoltre affrontato il tema sulle ricadute occupazionali.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Good Banks, sindacati incontrano Nicastro, accordo con Ubi visto entro anno | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,596.66
    -1.18%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,385.96
    -1.15%
  • Euronext 100
    940.30
    -0.81%