Mps, tasso subordinato settembre 2020 a nuovo record 22,52%

lunedì 5 dicembre 2016 12:19
 

MILANO, 5 dicembre (Reuters) - Vendite sui bond subordinati di Mps in questa seduta post referendum, che ha registrato la larga vittoria del 'No' al progetto di riforma costituzionale e le conseguenti dimissioni del governo Renzi.

Alle ore 12,05 su schermi Reuters il bond Tier2 settembre 2020 cedola 5,6% (per istituzionali), uno di quelli coinvolti nell'offerta volontaria di riacquisto promossa dalla banca, cede oltre due punti, portandosi al prezzo di 59,80. Il relativo rendimento sale a sua volta al nuovo record del 22,52%.

Vendite ampie si registrano poi sul titolo 'upper Tier2' tasso variabile maggio 2018 per investitori retail, in circolazione per un valore nominale di oltre 2 miliardi, che da solo rappresenta circa la metà dell'intera offerta su bond di Mps.

Su piattaforma Ddt (interna a Mps e riservata agli scambi tra i clienti retail della banca) il titolo scende al prezzo di 55 dai 59 dell'ultima chiusura.

Il piano presentato da Mps prevede l'offerta volontaria di acquisto su 11 titoli obbligazionari, Tier1 e Tier2; i proventi saranno obbligatoriamente utilizzati per la sottoscrizione di nuove azioni dell'istituto. In base alla proposta formulata da Mps sia il bond settembre 2020 sia il maggio 2018 saranno convertiti alla pari.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Mps, tasso subordinato settembre 2020 a nuovo record 22,52% | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,210.57
    -0.38%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,469.55
    -0.38%
  • Euronext 100
    1,028.06
    +0.00%