Zona euro, consumi privati sorprendentemente forti - Praet (Bce)

giovedì 6 ottobre 2016 15:58
 

FRANCOFORTE, 6 ottobre (Reuters) - La fiducia dei consumatori e i consumi nella zona euro si sono ripresi sorprendentemente bene anche se l'andamento dell'economia reale continua ad essere abbastanza modesto.

Lo ha detto il capo economista Bce, Peter Praet, aggiungendo che le banche continuano a veicolare bene la politica della Bce anche se la valutazione dei mercati azionari sugli istituti di credito è 'tristemente' bassa.

Per Praet, che è intervenuto a un evento a New York, la Banca centrale europea deve inoltre monitorare gli effetti collaterali della sua politica ultra accomodante mentre cerca di ridare linfa all'inflazione della zona euro.

"Dobbiamo monitorare attentamente la possibilità di effetti collaterali di un contesto di bassi tassi di interesse e prendere questo aspetto in considerazione nel calibrare gli strumenti a disposizione della nostra politica monetaria per preservare il livello di sostegno monetario", ha detto durante un evento a New York.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia