Exor, collocato bond non convertibile 2026 per 170 mln dlr

venerdì 20 maggio 2016 18:53
 

MILANO, 20 maggio (Reuters) - Exor ha collocato un prestito obbligazionario non convertibile di 170 milioni di dollari, con scadenza maggio 2026, destinato ad investitori qualificati tramite collocamento privato. La nuova obbligazione offre un rendimento del 4,398% annuo con pagamento semestrale.

Lo dice una nota della società, che precisa che il titolo, valutato 'BBB+' da Standard & Poor's, sarà quotato sul mercato regolamentato della Borsa del Lussemburgo e che il prezzo di emissione è pari al 100% del valore nominale. Il nuovo prestito obbligazionario ha lo scopo di rifinanziare il debito a breve termine. Per leggere il comunicato cliccare su.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia