MONETARIO-Brevissimo immobile in area -0,40% nonostante riversamenti fiscali

venerdì 20 maggio 2016 11:57
 

MILANO, 20 maggio (Reuters) - Sono compressi sotto zero, in prossimità del riferimento per i depositi overnight, i tassi a brevissimo sull'interbancario italiano e della zona euro, inondato di liquidità in eccesso dalla politica ultraespansiva della Banca centrale europea.

** Le scadenze overnight, tom e spot/next sono indicate intorno a -0,40% sia sul mercato cash, paneuropeo e italiano sia su quello italiano garantito.

** L'abbondante mole di fondi eccedenti le esigenze del sistema ha isolato il mercato dalle tensioni osservate nei giorni scorsi sul'obbligazionario, dove i tassi si sono mossi leggermente verso l'alto, dopo che Federal Reserve ha rafforzato il proprio messaggio rialzista.

** E questo nonostante, rispetto alla settimana scorsa, la liquidità in eccesso sia scesa intorno a 800 miliardi da 830 della settimana precedente, per effetto dei riversamenti fiscali italiani che ormai, nota un tesoriere da Milano, non hanno più alcun tipo di effetto sui tassi a brevissimo.

** Le attenzioni degli operatori già si rivolgono alla operazione di rifinanziamento a lungo termine (Tltro) che la Bce condurrà il prossimo mese, tramite cui le banche avranno la possibilità di raccogliere fondi a quattro anni, arrivando addirittura a pagare un tasso negativo se verranno incrementati i prestiti all'economia reale.

** Contestualemente, le banche avranno inoltre la possibilità di trasformare i prestiti ottenuti nella precedente serie di Tltro, allungandoli e accedendo a condizioni più vantaggiose.

** "Mi aspetto che le banche italiane sfruttino a pieno questa opportunità", dice un tesoriere, che contestualmente si aspetta una riduzione degli importi richiesti nelle operazioni di rifinanziamento settimanali, mensili e trimestrali. Un trend già emerso nelle ultime settimane. "Bisognerà vedere quale sarà poi l'effetto netto in termini di liqudità in eccesso".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia