Bce non sta valutando alcun ulteriore allentamento monetario - Constancio

lunedì 9 maggio 2016 13:18
 

LONDRA, 9 maggio (Reuters) - Soltanto un rilevante contraccolpo per l'economia mondiale potrebbe costringere la Bce a prendere in considerazione un ulteriore allentamento monetario alla luce del fatto che Francoforte ha da poco lanciato un robusto pacchetto di misure di stimolo.

Lo ha detto il vice presidente dell'istituto centrale Vitor Constancio.

Lo scorso marzo, Francoforte ha lanciato un pacchetto di misure tra cui il potenziamento del suo programma di acquisto titoli. Tuttavia le aspettative di un ulteriore calo dell'inflazione hanno riacceso le speranze di un nuovo allentamento, magari a giugno quando la banca presenterà le nuove stime di crescita e inflazione.

"Abbiamo varato il pacchetto di misure molto recentemente quindi, senza un significativo stravolgimento dell'economia mondiale, non stiamo valutando nulla", ha spiegato Constancio ai giornalisti a margine di un evento a Londra.

I prezzi al consumo nella zona euro sono scesi dello 0,2% a livello annuo ad aprile e l'inflazione ha galleggiato attorno allo zero per buona parte degli ultimi due anni nonostante la Bce abbia pompato migliaia di miliardi di euro nell'economia.

La scorsa settimana la Commissione europea ha tagliato le sue stime per l'inflazione relativa al 2016 allo 0,2% dallo 0,5%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia