PUNTO 1-Cerved, ricavi, Ebitda e utile su in trim1, positiva su 2016

giovedì 5 maggio 2016 18:53
 

(Aggiunge commenti da conference call, andamento titolo)

MILANO, 5 maggio (Reuters) - Cerved Information Solutions ha chiuso il primo trimestre con ricavi, margini e utile in crescita.

I ricavi, si legge in un comunicato del gruppo attivo nell'analisi del rischio di credito, si sono attestati a 88,5 milioni (+6,6%). L'Ebitda è salito del 6,1%, a 41,8 milioni, mentre l'utile netto adjusted è stato pari a 19,5 milioni (+32,7%). L'operating cash flow nei primi tre mesi dell'anno è aumentato del 9,9%, a 19,2 milioni.

A fine marzo l'indebitamento finanziario netto era pari a 534,5 milioni, in peggioramento rispetto ai 499,6 milioni del dicembre 2015.

Il gruppo, guidato Marco Nespolo, prevede per l'esercizio in corso una "crescita di ricavi, Ebitda e operating cash flow, grazie al contributo positivo di tutte le aree di attività (credit information, credit management e marketing solutions)".

La guidance sul 2016 verrà comunicata in occasione dell'investor day, in calendario per il prossimo 10 maggio.

Buona parte delle domande degli analisti nel corso della conference call è ruotata attorno alle prospettive dell'area del credit management, ovvero la gestione dei crediti problematici (Npl). Nespolo, Ceo da due giorni, il suo precedessore e attuale vice presidente esecutivo, Gianandrea De Bernardis, e Pietro Masera, head of corporate development, hanno sottolineato l'outlook teoricamente brillante del settore, pur notando l'overhang legato alle aspettative del mercato, nonché la difficoltà delle banche "ad accettare la situazione".

Nespolo ha affermato che Jupiter, la controllata di Cerved nel credit management, "è nel processo per gli Npl delle quattro banche salvate, che ci aspettiamo si concretizzi in estate", ed è in corsa anche sul fronte dell'acquisizione degli Npl di Banca Monte dei Paschi, un processo che sta vivendo diversi "stop-and-go" e che ora pare aver assunto i connotati della creazione di una piattaforma di gestione.

Il management di Cerved è stato unanime nel mostrare apprezzamento per gli interventi del governo sul fronte delle sofferenze bancarie, ma, ha notato Masera, "non sappiamo se succederà qualcosa e cosa accadrà. Probabilmente dovremo attendere il 2017" per veder ingranare il mercato degli Npl.   Continua...