Atlante prima risposta positiva per riavviare mercato Npl- Profumo

mercoledì 4 maggio 2016 16:29
 

ROMA, 4 maggio (Reuters) - Il fondo Atlante rappresenta una prima risposta positiva per rimettere in moto il mercato delle sofferenze bancarie, secondo Alessandro Profumo.

Oggi presidente e azionista di Equita, dopo aver lasciato la presidenza della Banca Mps lo scorso anno, Profumo ha detto che Atlante potrebbe avere un ruolo fondamentale per avvicinare il prezzo di mercato di queste sofferenze, oggi fatto dai grandi gruppi esteri, a valori più coerenti con le valutazioni delle banche e basate sui criteri dell'asset quality review della Bce.

Atlante è un fondo specializzato nell'acquisto di quote di aumenti inoptati di alcune banche in difficoltà e di sofferenze delle banche. Nella sua prima operazione ha sottoscritto la totalità dell'aumento della Popolare di Vicenza. Creato sotto la regia del governo e di Bankitalia con il capitale di molte banche, Fondazioni e Cdp, è gestito da Quaestio, guidata da Alessandro Penati, e ha una dotazione di 4,25 miliardi.

"Atlante è una prima risposta estremamente positiva. A parte il ruolo che ha avuto per la Popolare di Vicenza, Atlante ha la possibilità di rimettere in moto il mercato delle sofferenze", ha detto Profumo parlando a margine di un seminario alla Luiss.

La questione fondamentale, secondo Profumo, è capire se la valutazione delle coperture di questi crediti sia corretta, dovendo tenere conto dei tempi di recupero e di adeguati tassi di attualizzazione di quei flussi futuri.

"Sono sicuro, conoscendo chi gestisce Atlante, che farà delle valutazioni corrette, ricreando un mercato", ha aggiunto ipotizzando che questo potrà indurre anche gli operatori esteri specializzati ad accettare prezzi più alti e quindi ritorni meno elevati da questi investimenti.

Molte delle banche azioniste di Atlante saranno anche quelle che potranno cedere sofferenze al Fondo.

A chi gli ha fatto osservare, criticamente, che il prezzo che fisserà Atlante per queste sofferenze rischia di essere viziato per questo potenziale conflitto di interesse, Profumo ha risposto: "Atlante è meglio averlo che non averlo, spero che attivi il mercato, che finora è stato in surplace, tutti fermi".

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia