Zona euro, non ci sono alternative per ora a tassi bassi - Draghi

lunedì 2 maggio 2016 16:28
 

FRANCOFORTE, 2 maggio (Reuters) - Alla zona euro serve una politica di stabilizzazione macreoeconomica per supportare la domanda, fino a che non si riduca la debolezza dell'economia e le dinamiche dell'inflazione non tornino ad aessere coerenti con la stabilità dei prezzi.

Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, sottolineando come al momento non ci siano alternative e che i bassi tassi d'interesse che si osservano a livello globale sono un sintomo ma non la causa delle difficoltà nell'economia globale

"Semplicemente in questo momento non ci sono alternative", ha detto Draghi, intervenendo a un seminario sul futuro dei mercati finanziari a Francoforte.

I bassi tassi d'interesse non sono innocui, ha riconosciuto Draghi, ma la politica monetaria non può alzare i tassi reali nel lungo termine, cosa che può essere raggiunta solo attraverso le riforme strutturali, ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia