BOND EURO-Futures Bund aprono in rialzo, Btp deboli, torna cautela

venerdì 29 aprile 2016 08:28
 

MILANO, 29 aprile (Reuters) - Apertura leggermente positiva
per i futures Bund, in linea col movimento dei Treasury, mentre
i contratti sul Btp si muovono in calo, segno di un riemergere
dell'avversione al rischio.
    Superati i numerosi appuntamenti della settimana sul mercato
primario, la seduta di oggi sarà concentrata soprattutto sui
dati economici.
    ** Il focus va alle stime flash di aprile sull'inflazione di
zona euro e Italia e Francia (quest'ultima in uscita a breve).
Le attese indicano ancora un quadro di deflazione.
    ** In mattinata è già stato pubblicato il preliminare sul
Pil francese del primo trimestre, con un'accelerazione superiore
alle attese a +0,5% congiunturale. Arriveranno poi
i dati di crescita di Spagna e zona euro.
    ** Dopo le aste a medio lungo di ieri, accompagnate dal
sindacato belga sulle scadenze 7 e 50 anni, si chiude con le
riaperture la tornata di collocamenti di fine aprile: il Btp
quinquennale viene riofferto per 337,5 milioni, il decennale per
375, il nuovo Ccteu luglio 2023 per 900. Il Tesoro ha finora
completato circa il 43% della raccolta prevista per quest'anno. 
    ** Ieri per i Btp è stata una seduta positiva, sostenuta
dalla lettura accomodante data al comunicato del Fomc e dal dato
inferiore alle attese sul Pil Usa del primo trimestre (+0,5%, il
più debole da due anni): segnali che supportano l'idea di un
possibile slittamento del rialzo dei tassi Fed a dopo l'estate.
 Il Btp decennale riparte da un tasso dell'1,47% e
da uno spread su Bund di 121 pb.
    ** Nel pomeriggio è attesa l'approvazione da parte del
Consiglio dei ministri delle nuove regole per accelerare il
recupero dei crediti bancari e sul rimborso degli
obbligazionisti colpiti nel salvataggio dei quattro istituti
alla fine dello scorso anno. 
    ** Schiarita sul fronte greco: un vertice straordinario
dell'Eurogruppo si terrà il 9 maggio e per quella data si punta
all'intesa. Ieri il commissario europeo Pierre Moscovici ha
spiegato che Atene e i creditori sono vicini ad un pieno
accordo, ma resta da lavorare su una serie di misure di
'salvaguardia', da attivare solo se il paese non riuscirà a
centrare gli obiettivi di bilancio stabiliti. 
    
 ========================= ORE 8,20 ===========================
 FUTURES EURIBOR GIUGNO       100,260 (+0,005)
 FUTURES BUND GIUGNO         162,43  (+0,07)          
 FUTURES BTP GIUGNO          138,12  (-0,18)      
 BUND 2 ANNI             100,930 (-0,005)  -0,494% 
 BUND 10 ANNI           102,476 (+0,071)   0,244% 
 BUND 30 ANNI           139,326 (+0,354)   0,990% 
 
 ==============================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia