Zona euro, Grecia prepari pacchetto riforme aggiuntive - Dijsselbloem

venerdì 22 aprile 2016 13:23
 

AMSTERDAM, 22 aprile (Reuters) - La Grecia dovrebbe preparare un pacchetto di misure addizionali per garantire il raggiungimento degli obiettivi di bilancio definiti con i creditori internazionali per concludere la review delle riforme per il salvataggio. Lo ha detto il responsabile dell'Eurogruppo.

"Siamo giunti alla conclusione che il pacchetto di riforme debba includere un pacchetto d'emergenza di misure aggiuntive da attuarsi solo se necessario a raggiungere gli obiettivi di avanzo primario per il 2018" ha detto Jeroen Dijsselbloem in conferenza stampa dopo la riunione dei ministri delle Finanze della zona euro.

La Grecia deve raggiungere un obiettivo di avanzo primario del 3,5% del Pil nel 2018, ma il Fondo monetario internazionale non crede che possa riuscirci con l'attuale insieme di riforme.

Le misure d'emergenza devono "essere credibili, chiaramente legiferate, automatiche e basate su fattori oggettivi".

Dijsselbloem ha inoltre affermato di star valutando un alleggerimento del debito di Atene. Dopo questa dichiarazione, il rendimento del titolo di Stato greco a due anni è sceso di 50 punti base a 10,46%.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia