PUNTO 1-Bce, acquisti corporate bond sia su primario sia su secondario-nota

giovedì 21 aprile 2016 16:44
 

(Riscrive accorpando pezzi, aggiunge dettagli)

MILANO/FRANCOFORTE, 21 aprile (Reuters) - Partiranno a giugno gli acquisti di obbligazioni societarie da parte della Bce nell'ambito degli 80 miliardi di euro mensili del programma di quantitative easing e potranno essere effettuati sia sul mercato primario sia su quello secondario.

In un comunicato pubblicato al termine della conferenza stampa odierna del presidente Mario Draghi si legge che "gli acquisti saranno condotti sui mercati primario e secondario" anche se quelli sul primario non riguarderanno i bond emessi da soggetti che già sono qualificati come appartenenti al settore pubblico (per l'Italia Cdp, Enel, Snam, Terna e Ferrovie dello Stato, i cui bond la Bce acquista già dall'estate scorsa insieme ai titoli di Stato).

SCADENZA MASSIMA 30 ANNI

Gli acquisti verranno effettuati da sei banche centrali nazionali, coordinate da Francoforte: oltre a Banca d'Italia gli istituti centrali di Belgio, Germania, Spagna, Francia e Finlandia. Ognuno di essi sarà responsabile degli acquisiti su una determinata parte della zona euro.

Per essere acquistabili i bond societari devono essere 'eligible' come collaterale delle operazioni di rifinanziamento presso l'Eurosistema, essere denominati in euro e avere rating 'investment grade'. Le scadenza residua del titolo deve essere compresa tra un minimo di sei mesi e un massimo di 30 anni.

LIMITE 70% EMISSIONE   Continua...