PUNTO 1-Btp 20 anni, a investitori esteri 58% emissione

mercoledì 20 aprile 2016 18:58
 

(Aggiunge dettagli da nota Mef)

LONDRA, 20 aprile (Reuters) - L'emissione da 6,5 miliardi del Btp ventennale andata in scena ieri tramite un sindacato di banche è stata sottoscritta per la maggior parte da investitori esteri. Lo conferma una nota del ministero dell'Economia e delle Finanze, confermando quanto anticipato dal servizio Thomson Reuters Ifr.

Gli investitori italiani si sono aggiudicati il 41,9%. Il restante 58,1% se lo sono suddivisi Regno Unito e Irlanda (20,4%), Stati Uniti (10,1%), Germania e Austria (9,1%), Paesi scandinavi (4,1%), Francia (3,3%), Svizzera (3,3%), Spagna e Portogallo (3,2%), Asia (2,2%) e altri Paesi (2,5%).

Guardando alle categorie di investitori, le banche hanno recitato la parte del leone con il 29,1%; seguono i fondi con il 23,3%, assicurazioni e previdenziali con il 18,9%, gli hedge fund con il 13,5%, i corporate con il 7,8%, banche centrali e istituzioni con il 6,9%, e altri soggetti con lo 0,5%.

Hanno partecipato all'operazione circa 320 investitori per una domanda complessiva pari a oltre 18,9 miliardi di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia