Banche, con Atlante cresce interesse per Npl, prezzi in salita - Ghizzoni

mercoledì 20 aprile 2016 14:48
 

MILANO, 20 aprile (Reuters) - Il mercato delle sofferenze bancarie sta mostrando un miglioramento grazie anche alla nascita del fondo Atlante con prezzi che si stanno muovendo in direzione più favorevole alla banche.

Così Il Ceo di UniCredit commenta l'impatto sul mercato della creazione del fondo Atlante, nato come rete di sicurezza per gli aumenti di capitale delle banche più fragili e per l'acquisto dei non performing loan.

"Già oggi vediamo un crescente interesse sulle sofferenze da parte anche di altri acquirenti con prezzi che si stanno muovendo un poco nella direzione gradita alle banche, quindi più favorevole al venditore", ha detto Ghizzoni.

Per il banchiere l'arrivo di Atlante ha già portato ad una relativa stabilizzazione dell'andamento dei corsi azionari dei titoli bancari anche se una risposta più decisa del mercato ci sarà "con l'implementazione dell'attività" del fondo dopo il completamente dell'iter autorizzativo.

Inoltre, "stiamo aspettando anche interventi da parte del governo che possono dare altri messaggi importanti", aggiunge riferendosi al decreto sui tempi di recupero dei crediti. In generale, Ghizzoni sottolinea che su Atlante "c'è molta attesa positiva da parte degli operatori.. portiamo a compimento il fondo poi credo che il mercato sarà positivo", conclude. (Andrea Mandalà) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia