Giappone, S&P conferma rating sovrano 'A+/A-1', outlook resta stabile

mercoledì 20 aprile 2016 10:28
 

20 aprile (Reuters) - Standard & Poor's comunica di aver confermato il proprio giudizio sul merito di credito dell'emittente sovrano Giappone, 'A+' sul lungo termine e 'A-1' sul breve, con prospettive che rimangono stabili.

In una nota dedicata alla decisione odierna l'agenzia stima che il prodotto interno lordo pro-capite si manterrà in un intervallo tra 32.000 e 35.000 dollari l'anno fino alla chiusura dell'esercizio fiscale 2019, vale a dire fino al 31 marzo 2020.

A sostegno del rating la dinamica positiva dei conti con l'estero, mentre continua a esercitare un effetto negativo la debolezza del bilancio. L'oneroso programma di 'quantitative easing' in cui resta impegnata Banca del Giappone mantiene i rendimenti su livelli molto contenuti.

Standard & Poor's ritiene inoltre che la domanda di yen come valuta di riserva riduca la vulnerabilità di Tokyo rispetto alle brusche oscillazioni nei flussi di capitale sul piano internazionale.

L'outlook stabile, conclude la nota, riflette attese di una crescita economica di 2%, mentre i tassi di riferimento negativi dovrebbero rallentare il processo di accumulo del debito.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia