Def, deviazione deficit strutturale "non significativa" - Padoan

martedì 19 aprile 2016 09:52
 

ROMA, 19 aprile (Reuters) - La deviazione del deficit strutturale attualmente prevista non è significativa, ha detto oggi il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

"(La variazione) di 0,7 punti percentuali ora prevista costituisce una deviazione non tale però da essere definita una deviazione significativa, quindi compatibile con quanto previsto dal braccio preventivo del Patto di stabilità e crescita", ha detto Padoan in un'audizione parlamentare sul Documento di economia e finanza (Def).

Per deficit strutturale si intende l'indebitamento netto corretto per gli effetti del ciclo economico e delle misure una tantum.

Nel Def di metà aprile il governo indica per il 2016 un deficit strutturale di 1,2%, in peggioramento di 0,7 punti e un sostanziale pareggio (0,2%) nel 2019.

Padoan ha poi spiegato che "una marcata stretta fiscale potrebbe causare ulteriori spinte recessive e peggiorare la sostenibilità nel medio termine del debito".

(Antonella Cinelli)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia